HOME | il PAVONE | REGOLAMENTO | STORIA | DOVE SIAMO | GARE | CONTATTI E LINK | FOTO GALLERY

Il lago del Pavone è nato a metà degli anni ’50 dallo sbarramento dell’omonimo botro, non distante dal fiume Era nel quale confluisce il troppopieno del lago, oggi costituisce uno dei più importanti bacini idrici della zona. Il Pavone è circondato da un boschetto di circa 18 ettari: dal piano più prossimo al lago è possibile riscontrare una serie di specie igrofile che vanno a costituire formazioni ripariali, come la Sanguinella (Cornus sp.), il Salice, il Biancospino, l’Olmo minore e l’Acero campestre, mentre salendo di piano troviamo specie dal portamento arboreo, le più rappresentate sono le querce come la Roverella, il Cerro, associate con il Frassino, presenti anche alcune piante di Pino marittimo frutto di rimboschimenti. Tale ambiente è di particolare importanza in quanto può funzionare come “filtro” naturale, in quanto contribuisce a ridurre l’apporto di sostanze inquinanti di origine antropica (come azoto e fosforo, principali responsabile dell’eutrofizzazione delle acque), provenienti dai suoli agricoli, nelle acque superficiali di ruscellamento e sotterranee.
Per quanto riguarda la fauna, la zona è frequentata da ungulati quali il capriolo e il cinghiale, mustelidi come faine e tassi, e anche da roditori come l’istrice e lo scoiattolo rosso. Tra i rapaci ricordiamo in particolare la poiana e alcuni falchetti minori come il gheppio, per quanto riguarda quelli notturni su tutti l’Allocco, la Civetta e nelle calde sere d’estate l’Assiolo; la zona è utilizzata anche da alcuni ardeidi come gli aironi, tuttavia l’assenza di canneti non rende particolarmente adatto questo ambiente a molte specie di uccelli legate ad habitat umidi.

testo a cura di Lorenzo Lazzeri


Associazione Pescatori Sportivi Volterra dal 1957

"Un bravo pescatore rispetta la natura e l'ambiente,
capisce quando può trattenere la preda
sa quando deve rimetterla in libertà
usandogli le dovute cautele"

mail: postmaster@apsv.it o facebook: Apsv Pavone

Per iscrizioni gare e tesseramenti:
"Tabaccheria Friani"
tel 0588/85656, Via Gramsci 1, Volterra (PI)